Festa del Mare

Cari amici che mi seguite nelle mie girovaganti stravaganti mete, di solito pubblico ciò che è avvenuto, quasi ad obbligarvi a seguirmi. Racconto di mete, amicizie, bellezze naturali… Bhe anche oggi, solo che ci devo andare, il 9 Agosto a Monasterace.

Un leggero vantaggio sapere dove sono in anticipo…

L’intenzione è quella di vivere una giornata tipo “scialata” come dicono da quelle parti!!

L’associazione Porto Salvo di Monasterace organizza la prima edizione della “Festa del Mare” con annessa sagra del pesce, convegno sulle antiche origini marinare di Kaulon, una città di cui si vedono pavimenti e base di templi, in piena campagna scavi.. e poi un mercatino di prodotti tipici locali.

Ma, io vado anche a trovare il mico caro amico e collega Sandro De Luca che sarà impegnato nello esporre la sua arte oratoria tra le vie del borghetto marinaro.

L’intenzione di scialata è, mangiare salubrità marinare popolari calabresi, con Sandro, Scartocciu,  Cannarozzu, Francesca, Carmela,  ma amche con gli amici Mastro Michele, Mastro Nicola e Peppantoni, grandi cultori e diffondatori (?) di musica popolare calabrese, quindi pesce, il buon vino Bivongi doc, il chiaro di luna e tanta gente felice a Monasterace.

Non vorrei apparire come quello dotto, quello di cultura con la C maiuscola, io Rocco Papaleo, sono invece curioso di sapere come gli antichi greci hanno colonizzato ilterritorio jonico e Kaulon, sono curioso di conoscere le antiche peculiarità del territorio Magno Greco e Bizantino e cosa ne è rimasto. Al convegno parteciperà la Iannelli Maria Teresa l’archeologa capo in Calabria, sarà anche lei ad esporre storie di draghi e delfini che sono la sroria di Monasterace.

Mastrruuu Micheliiiiiiiiiiiiiiiiiiiii, attaccaàti ca musica. Peppantoni, nu biccheri i vinu vi vogghju offriri!!!

Ciao Sandro ci vediamo a Monasterace, arrivo al matttino presto, voglio verede le donne nella puliziia del pesce azzurro dello Jonio ed ascoltare iu loro canti.

Saluti a tutti voi da Rocco Papaleo.

 

Comments are closed.